Il progetto

Viviamo in un mondo digitale, in cui le attività che prima venivano svolte su carta oggi vengono svolte online – ad esempio, contattare le autorità, compilare la dichiarazione dei redditi, utilizzare piattaforme di viaggio e di prenotazione, fare shopping e svolgere altre attività. Le competenze digitali sono fondamentali per capire come effettuare queste attività poiché la società sta diventando sempre più digitale, ed è per questo motivo che la Commissione Europea ha lanciato il quadro DigComp per i cittadini.

Il ruolo del Progetto DISK

I cittadini devono apprendere le competenze digitali, poiché queste non riguardano soltanto le conoscenze, ma anche l’applicazione di competenze, abilità e attitudini. Senza le competenze digitali le persone possono essere escluse dalla società. L’apprendimento delle competenze digitali non richiede soltanto una motivazione esterna, ma gli utenti devono anche sentirsi partecipi per diventare dei cittadini più indipendenti. Nell’ambiente dominato dalla tecnica e dal digitale l’inclusione coinvolge coloro che si sentono in grado di utilizzare gli strumenti e i mezzi digitali per raggiungere i propri scopi, in modo efficace e sicuro. Molti adulti, nonostante siano efficienti e integrati all’interno di altri contesti, hanno bisogno di supporto per acquisire competenza e dimestichezza con gli strumenti digitali.